Che bella la nostra terra, che bello viverla con il Sud nel cuore

Anche oggi tantissime le persone incontrate e le storie ascoltate.

Dal mio amico chef Mario Pezzolla a Don Giuseppe, che a San Mauro Forte ospita e dà lavoro a trenta ragazzi extracomunitari, dal diciassettenne Giuseppe, tra i millenial più attivi della zona ai tantissimi di Montalbano Jonico e prima ancora a Calciano ho conosciuto Pancrazio, compagno socialista di "nove-uno" anni (si è presentato lui stesso così). Nel mezzo anche una visita alla torre Normanna di San Mauro, appena restaurata grazie ai fondi europei. Che bella la nostra terra, che bello viverla con il Sud nel cuore

© 2018 www.giannipittella.com